AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità Progetto SeOL

Segnalazioni randagismo

Ogni  anno vengono abbandonati sulle strade o nelle periferie, centinaia di cani.
Questi animali finiscono per trovare la morte a causa di malattie, malnutrizione e o anche maltrattamenti perpetrati da cittadini infastiditi dalla loro presenza.
Molti poi, muoiono travolti in incidenti stradali dove anche viaggiatori coscienziosi rischiano la vita  nel tentativo di scansare l'animale.
La legge 281 del 1991, la L.R. 32 del 2000 prevedono la tutela degli animali d'affezione e l'istituzione dell'anagrafe canina.
L'U.D.A., ai sensi del Regolamento comunale sulla tutela degli animali d'affezione e prevenzione del randagismo, si occupa di:

  • Raccogliere le segnalazioni di cani malati, traumatizzati o cani morsicatori.
  • Disporre la liberazione dai canili, dei cani di indole docile, curandone la reimmissione sul territorio, previa microcippatura e sterilizzazione;
  • Promuovere, in sinergia con le forme di volontariato, la sensibilizzazione della cittadinanza all'adozione preferenziale del cane randagio.
  • Promuovere la tolleranza dei cittadini verso gli amici a quattro zampe senza un padrone, dando la possibilità a coloro che intendano occuparsene, di provvedere al nutrimento degli animali con mangime messo a disposizione dal Comune;
  • Provvede alla tenuta dei registri di anagrafe canina.

Dove siamo:
Palazzo Bianchi sede della Polizia Municipale
Piazza Umberto, 1
telefono: 095 7606251 / 760 2512

Orario per il pubblico:
L'ufficio amministrativo riceve dal lunedì al venerdì
dalle ore 9:00 alle ore 12:30.

Personale referente:
Responsabile: Sostituto del Comandante Ispettore Gullotta Giuseppe
Istruttore Amm.vo sig.ra Tinuccia Sottile
Esecutore Amm.vo sig. Franco Saitta.

GIORNATA DELLA MICROCHIPPATURA CANINA

GIORNATA DELLA MICROCHIPPATURA CANINA - DOMENICA 20/11/2016